NUOVO PERCORSO INTENSIVO DI DANZA KATHAK E STUDIO DEL RITMO DEL TABLA

Il ritmo indiano chiama

A grande richiesta, si terrà nei mesi di Marzo e Aprile per tutti gli amanti della musica e della danza indiana un doppio percorso di formazione  on line. Il livello è aperto a tutti, e prevede due moduli di teoria e pratica sulle basi del ritmo del Tabla con il rinomato musicista Francesco Gherardi, e della danza kathak con la danzatrice e coreografa Valentina Manduchi.

In India lo studio del ritmo è una componente fondamentale per tutti coloro che intendono approcciarsi alla danza classica indiana, viene Insegnato fin da bambini parallelamente ai passi di danza.
Prima ancora degli strumenti melodici e del loro rapporto con i racconti che vengono narrati con il canto e il movimento corporeo, il ritmo (Taala) è la guida che permette a danzatori e danzatrici di connettersi con la musica, con lo spazio circostante, con la memoria mentale e fisica, e di vivere con gioia e serenità il movimento danzato in scena e la narrazione di storie, esprimendo sia la forza, la sicurezza ma anche dolcezza ed eleganza.
Nel kathak questa enorme potenzialità del ritmo viene portata ai massimi attraverso l’utilizzo dei piedi come veri e propri strumenti a percussione, e si instaura cosi un rapporto magnifico, quasi una divertente sfida tra le percussioni e il corpo danzante: unisoni, botta e risposta che innalzano l’energia a livelli altissimi e davvero accattivanti. Le rotazioni, anch’esse legate ad un fluire ritmico, sono espressione di una stupenda sinergia tra concentrazione, gestione dello spazio ed eleganza del movimento, semplicemente ipnotizzanti per chi ne fruisce.

La danza kathak, è un’antico e classico stile di danza indiana che origina dal nord dell’India e attraversa varie epoche, dai tempi antichi fino al medioevo, diffondendosi nelle corti Moghul, fino al periodo coloniale e ai giorni nostri.

Il Kathak è infatti una danza e un genere musicale indiano originario dell’Uttar Pradesh.  Questo stile è caratterizzato da divertenti giochi di piedi, graziosi movimenti delle mani e dall’espressività del viso , unica nel suo genere.

Kathak deriva da Katha che vuol dire storia, quindi è una danza per mezzo della quale si narrano storie religiose, epiche , connesse ai miti dell’India. Durante il periodo moghul questo elemento sacro si arricchisce di elementi romantici ed edonistici espressi dalle poesie in lingua Urdu. La tecnica della danza Kathak ricorda quella del flamenco di cui si dice sia la vera origine. Infatti il lavoro Tatkar, o lavoro dei piedi nel kathak ,assomiglia allo zapateado del flamenco.

 

Le piroette , i movimenti aggraziati, e l’abhinaya (espressività affidata alla mimica del viso e degli occhi) fanno di questa danza una tra le più affascinanti del mondo, caratterizzata dall’aspetto ritmico del lavoro dei piedi amplificati dall’uso delle ghongroo (cavigliere) del danzatore. Il danzatore Kathak è in continua ricerca di un equilibrio tra la potenza, il vigore del Maschile (Shiva Tandav), l’eccellenza del movimento armonico Femminile (Shakti Lasya)-

 

Questa danza, forse più di tutte le altre danze classiche indiane, ha influenzato la cinematografia popolare in lingua hindi. Come si vede da alcuni esempi che vi lasciamo, le grandi dive di ieri e di oggi, da VijayantimalaMadhuri,  hanno interpretato mujre ( un tipo di danza di corte, influenzata dal kathak)  coreografate da grandi coreografi come Birju Maharaji , Kumudini Lakhia o Gopi Krsna.

 

 

QUANDO PARTE IL CORSO E COME

Il corso partirà in modalità  streaming telematica tramite la piattaforma zoom. Tutte le lezioni saranno registrate e alla fine del corso ci saranno delle dispense ed il certificato di partecipazione.

Le date saranno le seguenti:

-21 Marzo

-27 Marzo

-28 Marzo

-3 Aprile

-11 Aprile

-17 Aprile

-18 Aprile

-24 Aprile

CHI SONO GLI INSEGNANTI

Valentina Manduchiballerina di danze indiane, stile classico e Bollywood, art director del gruppo Apsaras Dance , insegnante , coreografa, un ricco curriculum di studi , di esperienze e di viaggi. Una danzatrice viaggiatrice che vuole conoscere cultura e costumi per entrare al meglio nello spirito di ciò che si vuol interpretare danzando.

Francescho Gherardi, concertista, si esibisce in performance di Tabla Solo e accompagnamento di musica classica indiana in diverse formazioni in Italia, Francia, Spagna, Russia, India, avvalendosi anche di altri strumenti a percussione di altre culture (Africa e Medio Oriente). Accompagna da diversi anni la danza Kathak del Nord India.

 

Il costo è di  125 euro a modulo, divisibile in rate. Per iscriversi occorre versare un deposito.

Info,convenzioni,costi e modalità di partecipazione : info@apsarasevents.com

Related Blogs

Posted by valentina | 07/17/2021
Vi invitiamo  il 24 e 25 luglio al nuovo residenziale di ritmo indiano e danza Kathak a Civitavecchia, tenuto da Valentina Manduchi e Francesco Gherardi. Lezioni in presenza con possibilità...
Posted by valentina | 07/03/2021
La danza kathak, è un’antico e classico stile di danza indiana che origina dal nord dell’India e attraversa varie epoche, dai tempi antichi fino al medioevo, diffondendosi nelle corti Moghul,...
Posted by valentina | 05/07/2021
  I Moghul e la loro storia: una grande passione Domani ore 16:00 incontro gratuito su Zoom, per la presentazione del corso organizzato da Rajawara School, con Diego Guglielmi appassionato...
error: Content is protected !!